Text Size
   

Image

OpenGeoData

Liberiamo i dati geografici! Questo è il nostro ambizioso progetto! L'Associazione ha l'obiettivo di diffondere la cultura dei dati geografici, di stimolare il loro riuso e di convincere le Pubbliche Amministrazioni a renderli liberi.

Costa solo 10,00 Euro ed è riservata alle persone fisiche. Sostieni OpenGeoData Italia. Riceverai la newsletter mensile e potrai partecipare alle attività associative: discussioni, gruppi di lavoro, eventi, documenti, iniziative pro open data, ecc.
VAI AL MODULO


 

L'Associazione nasce con l'obiettivo di liberare i dati geografici della Pubblica Amministrazione al fine di consentirne a tutti il riuso.
I soci credono nel valore di questi dati e nel grande impegno della PA, anche in termini di risorse economiche, per renderli qualitativamente validi ed aggiornati. Un ruolo, quello della PA, fondamentale e necessario per una corretta gestione e pianificazione del territorio. Ma questi dati geografici sono anche utili agli altri enti, alle aziende ed ai privati, e possono concorrere, se resi facilmente disponibili, a far crescere l'economia del nostro paese grazie al valore aggiunto che questi soggetti possono generare.

OpenGeoData è presente sul social network Facebook perchè l'Associazione crede nelle discussioni aperte a tutti e nel contributo di tutti. Attraverso il canale Facebook giungono inoltre una serie di segnalazioni importanti che l'Associazione periodicamente organizza in rapporti sullo stato di avanzamento dell'apertura dei dati geografici in Italia.

L'Open Data nel Documento di economia e finanza 2014

Nel Programma Nazionale di Riforma (PNR), contenuto nella Sezione III del Documento di Economia e Finanza (DEF) 2014 si parla di Open Data. Si rafforza così con determinazione l'azione del governo verso l'apertura dei dati della pubblica amministrazione.
In particolare al paragrafo 4.2 si dichiara di voler ristrutturare entro maggio 2014 la pubblica amministrazione, favorendo il ricambio generazionale, rafforzando la mobilità delle risorse umane e contenendo le retribuzioni della dirigenza pubblica, anche legandole ad obiettivi di risultato. Inoltre si dovrà accrescere la trasparenza delle amministrazioni con lo sviluppo di una piattaforma nazionale per i dati aperti (open data) e semplificare il quadro regolatorio per cittadini e imprese riducendo in tal modo gli oneri da burocrazia;

http://documenti.camera.it/leg17/dossier/Testi/ID0010.htm 

 

Gli interventi in plenaria 2014 ora anche in video

Dopo le presentazioni in forma di diapositive e le foto della Conferenza OpenGeoData Italia 2014: istruzioni per il RI-uso, sono ora disponibili tutti i video degli interventi della sessione Plenaria. Avrete così modo di sentire gli interventi dalla viva voce dei relatori. Li troverete sul canale Youtube dell'associazione insieme a tutti i video della Conferenza dell'anno scorso.

http://www.youtube.com/user/OpenGeoData

 

Nuovo rapporto sui dati geografici aperti - 28 febbraio 2014

L'Associazione ha pubblicato il nuovo rapporto sull'OpenGeoData in Italia. Per facilitare la ricerca di documenti e dataset geografici open sono state predisposte le seguenti sezioni: riferimenti legislativi, licenze d'uso per dati aperti, altri documenti utili (manuali, vademecum, guide, ecc.), l'elenco dei cataloghi di dati aperti, i dataset aperti dei privati, l'open by default, i siti che pubblicano i dataset geografici degli enti centrali, delle regioni, delle province, dei capoluoghi e delle agenzie regionali per la protezione ambientale, i dati sui servizi di trasporto pubblico. La licenza associata al rapporto è la CC-BY 3.0. Vai al rapporto in PDF.

   

Il tavolo di lavoro sugli stradari

Il tavolo di lavoro "L'applicazione di modelli standard ai dati geografici aperti al fine di garantire facilità nel loro utilizzo", che si è tenuto nell'ambito della conferenza OpenGeoData Italia "Istruzioni per il RI-uso" (Roma 27 febbraio 2014), ha visto la partecipazione di Istituzioni (Agenzia per l'Italia Digitale, FormezPA, Funzione Pubblica – G8, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ACI, CISIS, ISTAT, ANCI, Agenzia delle Entrate – Catasto), Associazioni (OpenGeoData Italia, GFOSS, AMFM-GIS, OpenStreetMap), aziende e una quarantina di persone come uditori.

   

Le presentazioni del Corso di Formazione "Pubblicare gli Open Data e predisporli per il riuso"

Il moderatore del corso Angelo Di Clemente ha così commentato: "Il corso di formazione per la PA, realizzato in collaborazione con il Formez, tenutosi alla Conferenza OpenGeoData Italia 2014, nel pomeriggio, è stato denso ed intererssante. Gli interventi dei numerosi docenti e relatori che si sono susseguiti sul palco hanno aperto una finestra su quella che è la situazione del patrimonio informativo pubblico nel nostro Paese, del suo uso, della sua valorizzazione e della sua fruibilità. Si sono affrontati gli aspetti riguardanti le piattaforme, i portali, le normative, ma sempre calati in esperienze, non virtuali, ma concrete ed operative (Firenze - Trento - Lombardia...). Non si è mancato, ovviamente, di accennare alla situazione, tutta italiana, di ritardo rispetto all'attuazione della direttiva europea, gap questo sicuramente recuperabile con un impegno e con una energia straordinaria da parte di tutte le PA da qui al 2015." Di seguito tutti gli interventi.

   

Le presentazioni dello Spazio Sviluppatori alla Conferenza 2014

Il moderatore Michele Aurelio racconta la sessione: "Il workshop dedicato agli sviluppatori ha visto una folta partecipazione di pubblico con più di centocinquanta presenze nell'arco del pomeriggio. D'altronde gli argomenti in programma erano allettanti e, a giudicare dalle numerose domande del pubblico, le esposizioni dei relatori non hanno tradito le aspettative.

   

Page 1 of 4


logo_2014_vert_sito
ogd_ebook
banner_interventi_maiuscolo

Collegàti a OGD

Notizie dal mondo del GIS
Geoforus - geography & techology network 

Il manuale dell'Open Data in italiano
Opendatamanual

Il sito del Governo degli Stati Uniti dedicato all'OpenData e al OpenGeoData
data.gov

Il sito del Governo Italiano dedicato all'OpenData
data.gov.it

L'Associazione italiana dell'Open Government
datagov.it

Associazione Italiana Geospatial Free and Open Source Software
GFOSS

Le licenze Creative Commons in italiano
Creative Commons Italia

Licenza d’uso

tutti i contenuti pubblicati sul sito sono licenziati secondo la licenza Creative Common – BY 3.0

LA RiPUBBLICA ITALIANA

ImageIl Progetto

Il catalogo delle applicazioni di riuso dei dati geografici aperti.

Rapporto sull'OpenGeoData

Disponibile il nuovo rapporto (febbraio 2014) sulla disponibilità di dati geografici aperti in Italia. All'interno tutti i link utili: leggi, documenti, siti e dataset.

Chiediamo dati aperti

ImagePartecipa anche tu!

Inviate una lettera agli enti per sollecitare l'apertura dei geodati.